Il Corso Capi Pattuglia (CCP) è un evento dedicato agli esploratori e alle esploratrici che hanno appena ricevuto la nomina a Capo Pattuglia e si preparano ad assumere uno dei ruoli più significativi che la vita scout è in grado di offrire. Il CCP viene organizzato solitamente a livello regionale, tra ottobre e novembre, ed è l'occasione ideale in cui scoprire tutti gli strumenti necessari per guidare al meglio la Pattuglia, condividendo eventuali dubbi e timori. 

 

Il Corso di Introduzione al Roverismo è la prima attività dell'anno scout, il momento in cui i nuovi rover cominciano a prendere confidenza con la terminologia e gli strumenti della vita di Compagnia, così diversa da quella del Reparto. Il CIR è dedicato in particolare ai nuovi rover, ma coinvolge tutta la Compagnia: durante il corso - di norma un bivacco - i ragazzi più grandi raccontano ai più giovani come funziona l'Unità, usando non solo parole, ma anche giochi e tecniche di animazione. Il CIR può essere organizzato sia a livello sezionale sia a livello regionale, come accade solitamente in Liguria.

Il 23 aprile la Chiesa festeggia San Giorgio, protettore di tutti gli scout. Nello stesso giorno - secondo l'invito di Robert Baden Powell, fondatore del movimento - gli scout ricordano e rinnovano la loro Promessa e il loro impegno a rispettare la Legge.

 

La ricorrenza diventa occasione per un'attività speciale, che a volte viene realizzata di Unità, di Gruppo o di Sezione, ma spesso coinvolge tutta la Regione: è il San Giorgio Regionale, per lo più un bivacco o un trivacco, a cui partecipano i lupetti, gli esploratori e i rover delle Sezioni liguri, a volte divisi per Branca, a volte tutti insieme.

 

Il Campo Regionale di Branca (CRB) è un evento di due / tre giorni cui partecipano tutti gli esploratori e le esploratrici della Regione. Si svolge in primavera, con pernottamento in tenda o nei ripari costruiti dalle Pattuglie, e a volte coincide con il San Giorgio di Branca E.

Solitamente organizzato come gara tra Pattuglie gemellate, il CRB può avere varie tematiche, dalla natura al pionierismo, dalla cucina all'esplorazione, senza dimenticare... il gioco!

Insieme  è ancora più bello!

In occasione del San Giorgio la Branca L ha più volte organizzato la Rupe regionale.

In alcuni casi sono stati riuniti solo i Consigli di Akela, per festeggiare la ricorrenza dedicando un momento speciale ai lupetti più grandi; in altri casi sono stati coinvolti i Branchi al completo, per permettere anche ai lupetti più piccoli di sperimentare la fratellanza scout in una dimensione più ampia.

Nel 2009 la Branca E ligure ha ideato un'attività molto originale... e molto efficace: i Bivacchi di Specialità (BdS). Da allora, i BdS sono stati più volte realizzati come alternativa al tradizionale CRB.

I Capi della Branca predispongono una serie di "basi" dedicate agli argomenti di maggiore interesse per gli esploratori e le esploratrici, come la cucina e la fotografia, la vita al campo e l'animazione, il pionierismo, lo sport, il primo soccorso... 

I ragazzi hanno la possibilità di scegliere liberamente la base a cui iscriversi e di dedicare un intero fine settimana alla tecnica preferita, acquisendo una maggiore esperienza come cucinieri o fotografi, animatori o sportivi: una soddisfazione personale... e un modo in più per rendersi utili agli altri.

 

Tra le molte attività che è possibile organizzare a livello regionale, eccone una tutta nuova, sperimentata per la prima volta nel 2011 in Toscana: Tracce in Caccia (TIC), un campetto dedicato ai lupetti che frequentano il terzo anno di Branco.

Nel 2017 anche la Branca L ligure si è cimentata nel TIC... ed è stato subito un successo, grazie all'entusiasmo e all'impegno dell'Incaricato Regionale, dei Vecchi Lupi e dei 24 lupetti di Genova, La Spezia e Arenzano che hanno preso parte all'evento!

Una meravigliosa avventura che ci auguriamo di poter ripetere nei prossimi anni...

 

A chi entra nel mondo scout da adulto, ma anche a chi proviene da un'altra associazione scout, nonché ai rover che hanno appena lasciato la Compagnia, viene proposto di impegnarsi in un iter informativo/formativo: il PerCorso Senior, utile per conoscere i principi fondamentali dello scoutismo e le scelte del Cngei, ma soprattutto per verificare la propria condivisione di questi principi e scelte e la propria disponibilità al servizio.
Il PerCorso Senior può essere organizzato a livello sezionale o a livello regionale e consiste in una prima parte teorico/pratica e una seconda parte di sperimentazione del servizio.

In Liguria, il PerCorso Senior regionale è stato proposto dal 2008 al 2010.

 

CNGEI

Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani

REGIONE LIGURIA

creg.liguria@cngei.it

3478832843